1°Revival Produzione 1/32 -25 giugno 2017- al BBslot di R.E. - http://www.tuttoslot.it/public/admin_upload/press%20service/2017426115622_Regolamento-Produzione_w

Italia Slot

     Menù
· Home
· Invia Articolo
· Archivio Articoli
· Argomenti
· Downloads
· FAQ
· Forums
· Galleria Immagini
· Il tuo Account
· Lista Utenti
· Private_Messages
· Prove, Reportage, etc.
· Top
· Web Links

     BRM




     Coming Soon




     Slot Clubs

Piste permanenti
Slot Clubs


     Regolamenti

Regolamenti


     Chi è Online
Benvenuto Anonimo
Se ancora non hai un account clicca qui per registrarti

Nickname:
Password:
Codice di Sicurezza:
Codice di Sicurezza
Digita il codice di sicurezza:

[ Password persa? ]

Utenti registrati:
Ultimo: maxwingdrake
Oggi: 2
Ieri: 0
Totale: 6510

Persone Online:
Visitatori: 227
Iscritti: 1
Totale: 228

Online Adesso:

01: Guarda il profilo di maxwingdrake  Invia un messaggio privato a maxwingdrake  maxwingdrake

Abbiamo avuto
pagine viste dal
Marzo 2001

     Rotazione Articoli

Avant Slot
[ Avant Slot ]

·Avant Slot Norimberga 2015
·Fly Slot e Avant Slot - Accordo commerciale
·Opel Manta 400
·Lotus Elise GT1 - GT Inline
·Subaru N14 - Mitsubishi Evo X - Opel Manta 400
·LOTUS ELISE GT1 - Nuovi telai
·LMP 2009
·Slotlandia 2011 - Avant Slot
·Porsche Kremer K8 e Mirage GR8 - Due generazioni con vent'anni di differenza

     Visitatori unici
free counters

     Disclaimer
Questo sito non rappresenta una testata giornalistica poiché viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62/2001. Il gestore dichiara di non essere responsabile per i commenti inseriti nei post. Eventuali commenti dei lettori, lesivi all’immagine o all’onorabilità di persone terze non sono da attribuirsi al gestore, nemmeno se il commento viene espresso in forma anonima o criptata.
Leggere tutte le condizioni d'utilizzo del sito QUI

     RSS






     Visitatori

Italia Slot: Forums

italiaslot.com :: Leggi il Topic - 1°Revival Produzione 1/32 -25 giugno 2017- al BBslot di R.E.
 FAQFAQ   CercaCerca   Gruppi utentiGruppi utenti   ProfiloProfilo   Messaggi PrivatiMessaggi Privati   LoginLogin 

1°Revival Produzione 1/32 -25 giugno 2017- al BBslot di R.E.
Vai a pagina 1, 2  Successivo
 
Nuovo Topic   Rispondi    Indice del forum -> SlotRacing - Metallo
Precedente :: Successivo  
Autore Messaggio
giorgioTOVER
-
-


Registrato: Sep 27, 2008
Messaggi: 666
Località: verona

MessaggioInviato: Mer 26 Apr 2017 11:00    Oggetto: 1°Revival Produzione 1/32 -25 giugno 2017- al BBslot di R.E. Rispondi citando



Torna in cima
Profilo Messaggio privato Invia email HomePage
sergio49
-
-


Registrato: Dec 05, 2009
Messaggi: 416

MessaggioInviato: Mar 20 Giu 2017 16:14    Oggetto: Rispondi citando

Ci siamo quasi!

Il telaietto "Demon" l'ho sistemato (speriamo bene! Rolling Eyes ).

Da domani mi dedico al "Womp" Shocked


L'appuntamento con Mauro (Pesaresi) è per domenica alle 5.30 per essere a "via Zibordi, 4" alle otto in punto.
Una bella strapazzata, ma ne vale certamente la pena!!! Wink
Torna in cima
Profilo Messaggio privato
giorgioTOVER
-
-


Registrato: Sep 27, 2008
Messaggi: 666
Località: verona

MessaggioInviato: Mer 21 Giu 2017 19:05    Oggetto: revival attuale Rispondi citando

... per i quasi 300 km andata e altrettanti ritorno sarà l'impresa più impegnativa, sarete almeno in due e per questo spero sinceramente il migliore dei viaggi a parlar di slot a/r ; grande progresso la decisione da anni a questa parte di dotare tutte le auto di climatizzatore Laughing Laughing Laughing

Tecnicamente mi vien da pensare che alla fin dei conti correremo coi migliori mezzi in metallo, gli ultimi, pensati espressamente per battersi al meglio sulla pista di plastica, come si usava negli anni '80: il motore sarà per quasi tutti, credo, separato dalla pista dalla conformazione del telaio.
Non una formula prettamente vintage, una categoria Produzione particolarmente adatta al tipo di pista.
Tu col magnetismo sempre giusto ci sai fare particolarmente bene nei Meeting, mentre a me e credo anche ad altri spesso capita di rimanere fermi e attaccati alla pista durante la prova di alcuni motori Laughing

Per questo, hai visto mai che capiti che riprendiamo a proseguire lo sviluppo tecnico anche di questi mezzi ?
Già, l'impiego dei motori chiusi Falcon, MB (!!! Laughing ) o nsr 46 o 50 k ha fatto tanto, quanto a prestazioni e facilità di guida, nel Meeting.
In questa diversa formula, per via della schermatura dei telai, ci potremo sbizzarrire di più a comparare motori da "legno"...

(grazie, Sergio, ricevuto tutto l'ottimo materiale fotografico Laughing )
Torna in cima
Profilo Messaggio privato Invia email HomePage
sergio49
-
-


Registrato: Dec 05, 2009
Messaggi: 416

MessaggioInviato: Mer 21 Giu 2017 20:59    Oggetto: Re: revival attuale Rispondi citando

giorgioTOVER ha scritto:


Tecnicamente mi vien da pensare che alla fin dei conti correremo coi migliori mezzi in metallo, gli ultimi, pensati espressamente per battersi al meglio sulla pista di plastica, come si usava negli anni '80: il motore sarà per quasi tutti, credo, separato dalla pista dalla conformazione del telaio.
Non una formula prettamente vintage, una categoria Produzione particolarmente adatta al tipo di pista.


Purtroppo non ho alcun rifrimento con queste macchine. Nei miei lunghi trascorsi "slottaroli" ho un buco temporale per interruzione di attività proprio a cavallo degli anni ottanta. Il mio stop (credo fosse l'82) è stato concomitante nel "Produzione" con il tramonto del Parma in linea e l'avvento del "Tover" AW .

Questi giorni per la AW ho preparato un "Demon" ed un "Parma". Sulla nostra pista vanno bene, ma il fondo e la corrente non sono comparabili con quelli caratterizzanti la "Carrera" del "BB Slot".
In pratica il mio è un tentativo al buio! Shocked
Comunque, non vedo l'ora che arrivi domenica per vedere che piega prende la faccenda.... Wink
Torna in cima
Profilo Messaggio privato
giorgioTOVER
-
-


Registrato: Sep 27, 2008
Messaggi: 666
Località: verona

MessaggioInviato: Gio 22 Giu 2017 18:25    Oggetto: Re: revival attuale Rispondi citando

sergio49 ha scritto:
... Sulla nostra pista vanno bene ...
In pratica il mio è un tentativo al buio! Shocked... Wink


Da quel che ne so io, l'unica parte critica e delicata di questi telai è proprio la stabilità e lo stare in pista, dunque giurerei che la tua prova, per questo, sia comunque significativa Wink Wink Wink
Torna in cima
Profilo Messaggio privato Invia email HomePage
robertobigi
-
-


Registrato: Mar 15, 2011
Messaggi: 247

MessaggioInviato: Ven 23 Giu 2017 10:23    Oggetto: Rispondi citando

eccomi (scusate il ritardo) con il programma ... il solito del resto

sabato 24
prove libere dalle ore 13 alle ore 19 poi a seguire cena in ristorante

domenica 25
dalle ore 8 alle ore 10 prove libere e verifiche tecniche categoria Rigida
dalle ore 10 alle ore 12,30 circa gare categoria Rigida
dalle ore 12,30 alle ore 14 prove libere e verifiche tecniche categoria Anglewinder
dalle ore 14 gare categoria Anglewinder
premiazioni

la cosa positiva è che alla faccia del caldo e delle categorie sono previsti circa 20 concorrenti
Torna in cima
Profilo Messaggio privato
sergio49
-
-


Registrato: Dec 05, 2009
Messaggi: 416

MessaggioInviato: Lun 26 Giu 2017 23:00    Oggetto: Rispondi citando

“1° Revival Produzione 1/32”

La pessimistica previsione di una ondata di caldo torrido che avrebbe dovuto rivelarsi particolarmente feroce sulla pianura padana, ha certamente tenuto lontano parte degli appassionati di questo tipo di eventi. Rispetto ad una ventina di “prenotazioni ufficiose”, sono stati in tredici gli irriducibili che hanno alla fine sfidato l’arrivo dell’infuocato “Caronte”.

In definitiva però, a fronte del fatto che tutto sommato al “BB Slot” abbiamo vissuto domeniche estive ben più afose, possiamo dire che questo “Meeting Vintage” (tutti i partecipanti sono stati concordi) è stata una manifestazione azzeccatissima. Oltre alla atmosfera cordiale e rilassata caratterizzante tutte le manifestazioni fino a qui vissute, tra quelli di noi “più grandini” particolarmente piacevoli sono state le chiacchierate sull’onda dei ricordi che questi telaietti anni 70/90 rimessi a nuovo hanno fatto riaffiorare



Beccato Giorgio “Tover” Peroni con le mani nella marmellata :










Ore 10.30, le “In Line” pronte in parco chiuso:




Prima batteria:


Giuseppe Capone (Parma acciaio), Mauro Pesaresi (Parma acciaio), Giorgio Peroni (Parma acciaio), Pietro Razzano (Delta Plastik ottone).



Batteria bellissima, vissuta sul duello per il primo posto tra Capone e Pesaresi e quello altrettanto entusiasmante tra Peroni e Razzano che si contendono il terzo posto. Nella prima metà della gara è Pino il più veloce, chiude i 12 minuti con due tornate di vantaggio su Mauro. Dietro Giorgio e Pietro si scambiano di continuo la posizione divertendosi e facendo divertire gli spettatori. In quarta frazione Mauro (in corsia 4) riesce a dimezzare lo svantaggio che ha da Pino, poi fa il miracolo recuperandone un altro nella frazione finale percorsa in corsia 1 (24 giri per lui) il sorpasso sul suo avversario è quasi allo scadere del tempo. Al termine tra i due solo 11 settori. Per il terzo posto anche Giorgio e Pietro terminano nello stesso giro. Ripeto, è stata una manche spettacolare! Bravi tutti!



Seconda batteria:


Denis Sola (Parma acciaio), Disi Melotti (Parma acciaio), Luca Barilli (Parma ottone), Sergio Lucarini (Parma ottone), Nicola Menozzi (Delta Plastik acciaio).





Allo scadere dei primi quattro minuti sono in testa Sola e Lucarini con 24 giri. Uno in meno per Melotti e Barilli. A due giri Menozzi. Nella frazione successiva ancora 24 giri per Sola. Anche per Menozzi sono 24. In terza Denis prende il largo (26 per lui). Due in meno per Sergio che a questo punto con uno svantaggio che oscilla attorno ai due giri “gliela da su”. Interessante la lotta per il terzo posto tra i piloti di casa Luca e Nicola, con Disi Melotti a fare da terzo incomodo, duello che si risolve solo nell’ultima frazione a favore di Barilli.



Terza batteria:


Oliviero Rosti (Parma ottone), Mauro Montanari (Parma ottone), Roberto Bigi (Parma ottone), Massimo Feola (Parma ottone).



Bigi parte a razzo. Al primo stop per lui sono ben 27 giri, che con un “Parma” sono proprio un bell’andare! Ad un giro Rosti, a due Montanari, a tre Feola. Al secondo stop, ancora 27 giri per Roberto, 27 anche per Mauro che prova a recuperare. Oliviero invece inizia ad avere problemi con una macchina che diventa sempre più nervosa e inguidabile. All’inizio della terza frazione decide di ritirarsi. Anche per Feola il rientro ai box è anticipato, la sua macchina va a scatti, il ritiro è in quinta frazione. Nel frattempo, nonostante i tentativi di un eroico Mauro, Roberto è incontenibile, il suo finale è in crescendo, 28 sono le tornate sommate in ultima frazione.



Classifica generale:




Continua.......


Ultima modifica di sergio49 il Lun 10 Lug 2017 22:42, modificato 7 volte in totale
Torna in cima
Profilo Messaggio privato
sergio49
-
-


Registrato: Dec 05, 2009
Messaggi: 416

MessaggioInviato: Mar 27 Giu 2017 16:17    Oggetto: Rispondi citando

Un paio di panini, una birretta fresca ed ecco che sono le 14.00. E’ ora di accendere i motori delle “Anglewinder”!





Prima batteria:


Giuseppe Capone (Demon), Pietro Razzano (Parma), Giorgio Peroni (Demon), Mauro Pesaresi (Parma).



All’inizio sembra una batteria abbastanza equilibrata. Allo scoccare dei primi quattro minuti la classifica vede avanti Capone di un solo giro rispetto a Razzano e Pesaresi e di due su Peroni. Col proseguo della manche, spinto anche dal caloroso e rumoroso tifo del “Capone Fans Club” (di cui è presidente uno scatenato Nicola Menozzi), Pino riesce a prendere un discreto margine sui suoi avversari. Incerta è invece la lotta tra Mauro e Pietro per il secondo posto. Le prime quattro frazioni le percorrono sempre nello stesso giro. Un “ingarello” infinito ed entusiasmante. E’ in quinta frazione che approfittando della corsia favorevole (la quattro), Pesaresi riesce a prendere quel minimo di margine utile a portare a casa il secondo posto di batteria. Anche Peroni ha mediamente percorrenze assimilabili a quelle dei suoi concorrenti diretti, sconta però una iniziale corsia uno affrontata un tantino sottotono (solo 22 giri), cosa che, nonostante il finale in crescendo (ben 75 giri totalizzati nella seconda metà della gara) gli ha precluso lo possibilità di un piazzamento migliore.



Seconda batteria:



Denis Sola (Demon), Luca Barilli (Demon), Disi Melotti (Demon), Nicola Menozzi (Demon), Massimo Feola (Demon).



Manche veloce e combattuta. Al primo stop sono in testa Barilli e Sola (27 giri), ad una tornata Feola, a due Melotti. Non soddisfatto delle prestazioni del suo mezzo, Menozzi prende anticipatamente la via dei box. Al secondo stop è ancora in testa Barilli, ma Feola è in gran rimonta (28 i giri per lui). Il sorpasso avviene prima dello scadere dei 12 minuti. A questo punto, con Massimo che velocissimo accumula inesorabilmente vantaggio anche nelle restanti tre frazioni, ad appassionare i presenti è la lotta per il secondo posto tra Barilli e Sola. Duello che si interrompe in quinta frazione con il ritiro di Denis. Positiva la gara di Melotti, dopo un avvio in sordina riesce a prendere ottimi ritmi, girando negli stessi tempi dei suoi avversari.



Terza Batteria:


Sergio Lucarini (Demon), Mauro Montanari (Demon), Roberto Bigi (Demon), Oliviero Rosti (Laser acc.).










Bellissimo, quasi epico, il duello tra Bigi e Montanari! Le macchine, evidentemente assettate alla perfezione, macinano giri senza una sbavatura. In realtà Mauro sul giro secco è più veloce mediamente di uno o due decimi, Roberto però è di una regolarità disarmante. Il primo stop vede in testa Bigi con 29 giri, Montanari e Lucarini sono ad un giro, più staccato Rosti che soffre particolarmente la prima corsia.
Per Sergio è però una effimera illusione quella di pensare di poter tenere il ritmo dei primi due. Per il resto della gara lo ritroveremo infatti molto impegnato a guardare nei retrovisori nel tentativo di non creare intralcio nei reiterati doppiaggi che deve subire. In seconda frazione il “Demon” di Mauro sembra un missile, allo scoccare degli otto minuti lo score è di ben 31 giri (record di percorrenza della gara). In questo momento Mauro è in testa con un giro di vantaggio su Roberto (“solo” 29 giri per lui in corsia 1). Come detto, la gara di Mauro è strepitosa ma un tantino “disarmonica”, così, causa un paio di uscite diciamo “pesanti” (il suo pik-up cronicamente non ritorna), la sua corsia sei gli fa sommare solo 28 giri contro i “soliti” 29 di Roberto. Siamo così con i due protagonisti di nuovo nello stesso giro. All’inizio della seconda metà della manche Mauro con un nuovo strappo, riesce a concludere la quarta frazione con due giri di vantaggio. Vantaggio che gli consentirà di vincere la gara nonostante la furiosa rimonta di Roberto che negli ultimi otto minuti mette a segno una percorrenza di ben 60 giri. Non c’è nulla da aggiungere, siamo costretti a confrontarci con due fenomeni!!!
Lucarini chiude (con i primi già sotto la doccia) a dieci giri. Ritirato nel corso della quinta frazione Rosti.
Ripeto, bellissima gara che, bisogna sottolinearlo, per la gioia dei presenti è stata magistralmente esaltata dalla appassionata e precisa cronaca del “Vice Direttore Gara” Nicola Menozzi.
Grazie Nicola!!! Sei veramente un grande!!!




Classifica generale:








Ciao!!! Wink


Ultima modifica di sergio49 il Lun 10 Lug 2017 21:59, modificato 5 volte in totale
Torna in cima
Profilo Messaggio privato
pochoslot
-
-


Registrato: Sep 10, 2008
Messaggi: 605
Località: Portici

MessaggioInviato: Mer 28 Giu 2017 9:10    Oggetto: Rispondi citando

ciao sergio, veramente una bella giornata passa in buona compagnia e sopratutto bellissimo il tuo articolo. Il mio piazzamento è stato possibile grazie alla gentilezza di Roberto Bigi che mi ha messo a disposizione le sue auto.

ci vediamo a settembre per la nuova stagione Very Happy
sperando di essere un po più competitivo
_________________
seventeen
Torna in cima
Profilo Messaggio privato
sergio49
-
-


Registrato: Dec 05, 2009
Messaggi: 416

MessaggioInviato: Mer 28 Giu 2017 13:40    Oggetto: Rispondi citando

Ciao Massimo, grazie! In effetti hai ragione, nonostanter la strapazzata subita, soprattutto nell'impietoso raffronto con i risultati di Bigi e Montanari, è stata una esperienza positiva, molto piacevole e...certamente da ripetere presto.
Con il mio compagno di Club Mauro, venendo su eravamo un tantino preoccupati circa le potenziali prestazioni dei nostri mezzi. Purtroppo non essendo in grado di effettuare prove, i nostri sono, come sopra detto, tentativi completamente al buio. Pessimisticamente immaginavamo catastrofiche e reiterate uscite dai binari. Invece, messe in pista, sia la "in line" che la "angle", si sono rivelate da subito sincere e facili da guidare.

Comunque, hai ragione, il problema è ora cercare di recuperare, almeno in parte, quell'abisso di giri che ci separano dai due sopra citati.
Qualche mezza idea me la sono fatta Idea . Da domani mi metto al lavoro.... i due telai sono sul tavolo in "officina" che mi aspettano. Fondamentalmente è propio questo il bello di questo nostro giochino... in effetti non ci si annoia mai! Wink


Ultima modifica di sergio49 il Lun 10 Lug 2017 20:43, modificato 1 volta in totale
Torna in cima
Profilo Messaggio privato
robertobigi
-
-


Registrato: Mar 15, 2011
Messaggi: 247

MessaggioInviato: Mer 28 Giu 2017 16:50    Oggetto: Rispondi citando

Sergio ... innanzitutto, come sempre, grazie ... senza la tua presenza la manifestazione rimarrebbe nell'anonimato !! Mille grazie per l'entusuasmo e l'efficienza.

In merito al discorso "auto" invece ... forse fatta eccezione per la mia Parma rigida, che chissà perché, andava veramente bene ... l'hai vista anche tu, non ha nulla di strano o nulla che non ho consigliato ad altri di fare ... direi che mediamente c'erano dei modelli ben assettati e preparati con "garbo".
Ne ho provati alcuni e con diversi di essi si riusciva a scendere o ad avvicinarsi ai 9 secondi in un caso (Rigida) e agli 8 nell'altro (Anglewinder) ... pertanto competitivi eccome ... probabilmente invece è mancata un po' di confidenza nella guida da parte dei piloti.
Torna in cima
Profilo Messaggio privato
sergio49
-
-


Registrato: Dec 05, 2009
Messaggi: 416

MessaggioInviato: Mer 28 Giu 2017 21:19    Oggetto: Rispondi citando

robertobigi ha scritto:

In merito al discorso "auto" invece ... forse fatta eccezione per la mia Parma rigida, che chissà perché, andava veramente bene ... l'hai vista anche tu, non ha nulla di strano o nulla che non ho consigliato ad altri di fare ... direi che mediamente c'erano dei modelli ben assettati e preparati con "garbo".
Ne ho provati alcuni e con diversi di essi si riusciva a scendere o ad avvicinarsi ai 9 secondi in un caso (Rigida) e agli 8 nell'altro (Anglewinder) ... pertanto competitivi eccome ... probabilmente invece è mancata un po' di confidenza nella guida da parte dei piloti.


Ciao Roberto, sono contento che ti sia piaciuta la cronaca che ho messo giù, ma è il minimo che possa fare per sdebitarmi almeno in parte per le splendide opportunità di fare "vero Slot" che ci offri con le tue iniziative.

Per il discorso prestazioni, a mio vedere i 20 giri nella "in line" e i 10 nella "angle" che ci sono stati di distacco tra te e me, andrebbero ripartiti in parti quasi uguali tra differente preparazione del mezzo e differente capacità di guida. Considera che per me è stato l'esordio assoluto con un telaio Demon. Con Mauro ci siamo presentati domenica con quattro macchine che non sapevamo neanche se messe in pista avrebbero girato per il verso giusto, per non parlare della rapportatura, ripartizione dei pesi, gommatura, etc. etc.
Ora, dopo le prove e le gare di domenica, qualche riferimento lo abbiamo, quindi, fermi restando i giri (5 - 10 - etc.) addebitabili alle "differenti" capacità di guida, per quello che riguarda il resto probabilmente lavorandoci un po' su avremo modo di far migliorare un tantino la nostra performance (almeno spero Rolling Eyes ).

Oltre tutto ho qui il solito scoop! Le tue macchine senza veli!!! Ovviamente le ho passate ben benino ai raggi x Shocked ed ho preso diversi appunti!!! Wink




Ultima modifica di sergio49 il Lun 10 Lug 2017 20:44, modificato 1 volta in totale
Torna in cima
Profilo Messaggio privato
robertobigi
-
-


Registrato: Mar 15, 2011
Messaggi: 247

MessaggioInviato: Ven 30 Giu 2017 10:19    Oggetto: Rispondi citando

Probabilmente Sergio è come dici tu .... preparare i modelli sulla pista dove si svolge la gara è un vantaggio notevole ... infatti i "ragazzi" di Bologna e Modena, che data la relativa vicinanza, hanno approfittato di alcune serate per "sistemarli", avevano mezzi competitivi ... in particolare Denis Sola, il quale alla fine ha strappato anche un lusinghiero terzo posto nella Rigida.

Ho un problema con Photobucket (mi sono sparite tutte le foto dal forum !!??)
in ogni caso, se hai pubblicato l'immagine del mio Demon, non prenderlo come riferimento ... ho preso la preparazione di questo telaio un po' sotto gamba ... ora va molto meglio (questione di ingranaggi e rapporti di riduzione)

In linea di massima possiamo dire che su pista in plastica, sia nella Rigida che nella Angolata, i telai in ottone vanno un po' meglio ... assorbono bene le vibrazioni, mentre i motori sono più o meno gli stessi che si usano con le auto "moderne".
Come abbiamo detto in sede di premiazioni si tratta di telai ancora troppo giovani per essere considerati vintage ma non competitivi nei confronti di quelli attuali ... è una sorta di "modernariato" ... con prestazioni ancora molto interessanti.

Deludente invece il numero dei partenti soprattutto rispetto a quelle che erano le premesse ... ma si sa, organizzando, le "soddisfazioni" sono sempre tante ... pazienza.
Pochi o tanti direi che chi c'era si è divertito ... esperimento da ripetere ?
Fatevi sentire
Torna in cima
Profilo Messaggio privato
alibaba
-
-


Registrato: Apr 18, 2003
Messaggi: 2640
Località: Napoli

MessaggioInviato: Ven 30 Giu 2017 12:49    Oggetto: Rispondi citando

Bravissimo Massimo "Pocho" Feola!!!
Torna in cima
Profilo Messaggio privato Invia email
sergio49
-
-


Registrato: Dec 05, 2009
Messaggi: 416

MessaggioInviato: Ven 30 Giu 2017 14:37    Oggetto: Rispondi citando

robertobigi ha scritto:


Ho un problema con Photobucket (mi sono sparite tutte le foto dal forum !!??)

Pochi o tanti direi che chi c'era si è divertito ... esperimento da ripetere ?
Fatevi sentire



Una tragedia! Sono sparite tutte le foto che ho pubblicato nei vari siti in questi ultimi dieci anni, speriamo si riesca a metterci una pezza! Rolling Eyes

Per quello che riguarda le gare di domenica scorsa, per come l'ho vissute io, direi che alla fine, nonostante le assenze dell'ultimo minuto, abbiamo vissuto uno dei migliori "Meeting" da quando ti sei inventato questo tipo di eventi. Macchine guidabilissime, facili da assettare, atmosfera serena e rilassata. Siamo stati bene e ci siamo veramente divertiti. Quindi, per rispondere al tuo sondaggio: ......assolutamente da ripetere! anche domani! Wink
Torna in cima
Profilo Messaggio privato
Mostra prima i messaggi di:   
Nuovo Topic   Rispondi    Indice del forum -> SlotRacing - Metallo Tutti i fusi orari sono GMT + 1 ora
Vai a pagina 1, 2  Successivo
Pagina 1 di 2

 
Vai a:  
Non puoi inserire nuovi Topic in questo forum
Non puoi rispondere ai Topic in questo forum
Non puoi modificare i tuoi messaggi in questo forum
Non puoi cancellare i tuoi messaggi in questo forum
Non puoi votare nei sondaggi in questo forum








Generazione pagina: 0.12 Secondi