Magical: GT3 OPEN 2019 - gara 1 - Con la gara di Venerdi 6 Settembre e’ ripresa, dopo la pausa estiva, l’attività slottistica del Magical Slot Club, ed ha avuto inizio il campionato GT3 Open 2019. 11 i piloti presenti, vogliosi di confrontarsi in una categoria nella quale abbiamo deciso

Italia Slot

     Menù
· Home
· Invia Articolo
· Archivio Articoli
· Argomenti
· Downloads
· FAQ
· Forums
· Galleria Immagini
· Il tuo Account
· Lista Utenti
· Private_Messages
· Prove, Reportage, etc.
· Top
· Web Links

     Slot Clubs

Piste permanenti
Slot Clubs


     Regolamenti

Regolamenti


     Chi è Online
Benvenuto Anonimo
Se ancora non hai un account clicca qui per registrarti

Nickname:
Password:
Codice di Sicurezza:
Codice di Sicurezza
Digita il codice di sicurezza:

[ Password persa? ]

Utenti registrati:
Ultimo: pimpasteve
Oggi: 0
Ieri: 1
Totale: 6439

Persone Online:
Visitatori: 208
Iscritti: 0
Totale: 208

Abbiamo avuto
pagine viste dal
Marzo 2001

     Rotazione Articoli

Veteran
[ Veteran ]

·La Cucaracha ha compiuto 50 anni!
·8° Meeting Thingies Vintage
·27th Italian International Vintage Meeting
·12° Vintage Meeting Bordeaux - L'Italia prende tutto.
·2° Meeting Thingies a Roncole Verdi.
·Al tedesco Thomas Spicker il 21° Vintage Meeting Torino
·Wellingborough (UK) – Meeting Vintage Double Trouble. 10/4/2010
·21° Vintage Meeting dell'Eca.
·Micro Racing Model Car - Roma

     Visitatori unici
free counters

     Disclaimer
Questo sito non rappresenta una testata giornalistica poiché viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62/2001. Il gestore dichiara di non essere responsabile per i commenti inseriti nei post. Eventuali commenti dei lettori, lesivi all’immagine o all’onorabilità di persone terze non sono da attribuirsi al gestore, nemmeno se il commento viene espresso in forma anonima o criptata.
Leggere tutte le condizioni d'utilizzo del sito QUI

     RSS






     Visitatori

Italia Slot: Forums

italiaslot.com :: Leggi il Topic - Magical: GT3 OPEN 2019 - gara 1
 FAQFAQ   CercaCerca   Gruppi utentiGruppi utenti   ProfiloProfilo   Messaggi PrivatiMessaggi Privati   LoginLogin 

Magical: GT3 OPEN 2019 - gara 1

 
Nuovo Topic   Rispondi    Indice del forum -> Magical Slot Club
Precedente :: Successivo  
Autore Messaggio
Gattaccio
-
-


Registrato: Jan 28, 2002
Messaggi: 792

MessaggioInviato: Mar 10 Set 2019 0:54    Oggetto: Magical: GT3 OPEN 2019 - gara 1 Rispondi citando

Con la gara di Venerdi 6 Settembre e’ ripresa, dopo la pausa estiva, l’attività slottistica del Magical Slot Club, ed ha avuto inizio il campionato GT3 Open 2019.
11 i piloti presenti, vogliosi di confrontarsi in una categoria nella quale abbiamo deciso di lasciare maggior spazio alla sperimentazione, optando per pochi vincoli regolamentari: motore max 23.000 giri, pignone da 13 denti, peso carrozzeria min 17 grammi e gomme fornite dal club.
La prima gara ha dato ragione a chi ha proposto e supportato questa categoria: le batterie sono state combattute, non si sono visti “missili terra-aria” e si è vista in pista una buona varietà di modelli.
Per determinare la suddivisione dei piloti nelle varie batterie, si sono svolte le qualifiche da 1 minuto e mezzo in corsia gialla. Buona la prestazione delle nuove gomme BRM 18.5x10 che in qualifica hanno dimostrato di non necessitare di rodaggio e di essere competitive dal primo giro.
La Pole position cambia ripetutamente pilota per finire saldamente nelle mani di Campana, unico a scendere sotto il muro dei 9,3 secondi con un ottimo 9,276.



Rapida suddivisione dei piloti in 3 batterie secondo lo schema 3-4-4 e si parte Laughing
Nella prima batteria (da sinistra) Bernardi in verde (Porsche NSR), Castellini in rossa (Huracan Sideways), Segante in gialla (Ferrari BlackArrows).




E’ Segante ad imporsi agevolmente in una batteria in cui ad impressionare tutti è però Castellini, che sembra aver beneficiato della pausa estiva, ed è tornato in pista carico a molla Laughing
La guida di Fabrizio è nettamente migliorata: giusti punti di staccata, guida fluida, pochi errori. Sicuramente ha ben preparato la sua Huracan, ma venerdi ha guidato proprio bene, come mai lo avevo visto fare prima.
Da rivedere la prestazione di Bernardi; il buon Fabio si è ritrovato a ultimare la preparazione della macchina appena prima della gara e ha faticato un pò ad adattarsi sia all’auto che alla nuova regolazione del pulsante. Con più tempo a disposizione siamo sicuri che tornerà a battagliare come piace a lui.

Nella seconda batteria troviamo (da sinistra): Rossetti in bianca (Audi NSR), Gattelli in verde(Aston Martin NSR), Barbano in rossa (Corvette CR7 NSR), Maglietta in gialla (Corvette CR7 NSR)




Maglietta scatta come una lepre, ma alla quarta curva arriva lungo e perde il comando. La gara vede prestazioni sul giro molto vicine; la differenza la fanno, come al solito, le uscite. Barbano riesce a commettere meno errori e fin dalla prima manche riesce ad accumulare giri di vantaggio che i 3 avversari non riusciranno più a recuperare.
Maglietta a fasi alterne dimostra di essere il più veloce del gruppo. Ripartendo dal fondo, dopo diversi incidenti, riesce a recuperare posizioni arrivando quasi nello stesso giro di Barbano, ma deve infine accontentarsi del secondo posto di batteria. L’Audi di Rossetti è a corto di preparazione e il povero Roberto, nonostante l’impegno a tenerla in pista, non riesce ad esprimersi ai livelli che tutti conosciamo. Va peggio a Gattelli che perde una ruota durante l’ultima manche e, dopo un tentativo di riparazione, e’ costretto a ritirarsi.
Barbano con 117 giri passa temporaneamente in testa alla classifica generale, seguito da Maglietta 116, Segante 113, Rossetti 112, Gattelli 105, Castellini 103, Bernardi 99.

Ultima manche con i primi 4 delle qualifiche: da sinistra Gatti in bianca (Aston Martin NSR), Persico in verde (Ferrari Black Arrows), Mufalli in rossa (Ferrari Black Arrows) e Campana in gialla (Corvette CR6 NSR).




Batteria che vede subito in difficoltà Persico che, seppur velocissimo, a causa di alcune uscite in verde, si ritrova a dover inseguire gli altri 3. Mufalli si porta al comando seguito ad un paio di secondi da Gatti e da Campana.
Nella seconda manche un’unica uscita in verde per Mufalli, ma tanto basta a Gatti per passare al comando. Perde leggermente terreno Campana, quasi doppiato. Buona la manche di Persico che recupera anche se non riesce a sdoppiarsi. Terza manche e Gatti mantiene il vantaggio su Mufalli. I due girano su tempi quasi uguali e la tensione sale in vista dell’ultima manche. Campana comincia ad accusare qualche noia alla sua Corvette. Le numerose uscite in verde sembrano aver compromesso la trasmissione. In una delle uscite Campana coinvolge l’incolpevole Mufalli che vede cosi’ il distacco da Gatti aumentare considerevolmente. Persico riesce a sopravanzare Campana e a portarsi nella temporanea terza posizione prima della quarta ed ultima manche.
Dopo soli 7 giri termina prematuramente la gara di Campana. La corona viene sgranata quasi completamente ed è inevitabile il ritiro. Persico sa di poter puntare al podio e chiude una buona manche, anche se la gara non è stata all’altezza delle sue aspettative.
Per l’ultima manche Mufalli si trova in gialla, corsia piu’ veloce della verde in cui si trova Gatti, ma tutto sembra giocare a favore di quest’ultimo. I tempi si alternano e, anche quando Mufalli riesce a girare piu’ veloce, il recupero e’ sempre limitato a 1, max 2 decimi. Gatti sente di dovere controllare la gara anche perchè la corsia verde ha qualche insidia.
Ma, come ha giustamente sottolineato Lorenzo Segante alla fine, le gare non bisogna mai darle per perse. Mufalli lo sa e continua a spingere (arriva a segnare al 23° giro il giro veloce della gara con 9,157), riducendo poco alla volta il distacco da Gatti e mettendosi nelle migliori condizioni per approfittare del duplice errore che ai giri 25 e 26 Gatti commetterà nello stesso identico punto. Due uscite apparentemente inspiegabili ma decisive per consentire a Mufalli di passare prima in testa, e poi di concludere gli ultimi 5/6 giri senza pressione.

La classifica finale:


Il giro veloce della gara:


I giri veloci per corsia:



La media piloti per corsia:


I grafici dei primi tre:




La classifica generale:

_________________
Post prandium stabis, post coenam slotabis
Torna in cima
Profilo Messaggio privato
Mostra prima i messaggi di:   
Nuovo Topic   Rispondi    Indice del forum -> Magical Slot Club Tutti i fusi orari sono GMT + 1 ora
Pagina 1 di 1

 
Vai a:  
Non puoi inserire nuovi Topic in questo forum
Non puoi rispondere ai Topic in questo forum
Non puoi modificare i tuoi messaggi in questo forum
Non puoi cancellare i tuoi messaggi in questo forum
Non puoi votare nei sondaggi in questo forum








Generazione pagina: 0.06 Secondi